Cos’è il counseling?
Il counseling è una relazione d’aiuto che si pone l’obiettivo di rendere migliore la qualità della vita delle persone. Il counselor offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento. Si rivolge al singolo, alle famiglie, a gruppi e istituzioni.

Il counselor è una figura professionale che aiuta la persona a promuovere il proprio benessere facilitando:
la crescita personale
il cambiamento
l’autorealizzazione

Attraverso l’ascolto attivo, l’empatia e l’accettazione incondizionata il counselor accompagna la persona alla riscoperta delle proprie risorse, mettendola in contatto con i propri bisogni e con le proprie emozioni, per lo sviluppo della migliore versione di sè stessi. La qualità del clima non giudicante genera nella persona pensieri nuovi e processi creativi che permette di armonizzare i suoi comportamenti con la nuova percezione del Sè rinnovato.

Per il mio percorso ho scelto la scuola Arkè di Riva del Garda per la particolarità dell'approccio Eco-Biografico che sviluppa competenze e abilità specifiche al ruolo professionale, insieme ad un percorso di crescita e sviluppo personale. Il mio interesse e il mio studio mi hanno condotta anche all'approfondimento della Mediazione Corporea attraverso pratiche e tecniche del Cranio Sacrale che offre la possibilità di un ascolto più profondo di sè attraverso il corpo.

A chi è rivolto il counseling?
A chi ha voglia di conoscere meglio sè stesso, a chi stà attraversando un momento difficile, a chi vuole fare chiarezza dentro di sè riguardo una decisione importante da prendere, a chi stà vivendo situazioni di disagio esistenziale o nelle relazioni, per ritrovare benessere ed equilibrio psico-fisico.

Contattami per un colloquio