Ecologia dal greco: οἶκος, oikos, "casa" o anche "ambiente"; e λόγος, logos, "discorso" o "studio". L’ecologia è la scienza che studia le relazioni tra gli esseri viventi e l'ambiente in cui vivono, è pensare con sensibilità ai problemi dell'ambiente.

L'ecologia dell'essere parte da alcune riflessioni sull'essere umano come organismo vivente parte di un eco-sistema più ampio, della relazione con sé stesso e in rapporto con tutti gli altri esseri viventi e il creato.

L’ecologia dell'essere fa riferimento a una visione della vita, ad un approccio, che pone l'attenzione sui suoi processi e all'evoluzione della stessa in correlazione con l'ambiente. Questo tipo di sguardo pone grande “rispetto” nella biografia personale, si fa accogliente, da valore, senso e significato al percorso personale, apre le porte dell’anima e alla possibilità di abbracciare con amore la propria esperienza perché è nel sapere dell’anima che si cela la via, che si trova "la misura del proprio esistere, la direzione e il ritmo del proprio camminare nel tempo" (Luigina Mortari – Un metodo A- Metodico, La pratica della ricerca in Maria Zambrano, Liguori Editore 2006) .

Trovare la misura del proprio esistere è ciò che può metterci in relazione armonica con noi stessi, prima di tutto, con gli altri e il mondo intorno a noi.

Percorsi e laboratori per singoli e gruppi (bambini/e, ragazzi/e, adulti e famiglie) "In Natura"